Olio extravergine spremuto a freddo

Naturale, sano ed equilibrato. Queste sono solo tre aggettivi che possono essere usati per definire le tante proprietà che caratterizzano l’olio extravergine di oliva. Usato sin dall’antichità, oggi l’olio extravergine è uno degli alimenti più ambiti e apprezzati al mondo, ma è anche uno dei più discussi.

Tra caratteristiche organolettiche specifiche, tipologie di spremitura e le problematiche legate alla sua falsificazione, ecco tutti i segreti dell’olio extravergine di oliva.

Perché un olio extravergine d’oliva presenti e offra le caratteristiche organolettiche da tutti decantate, è necessario che l’oliva venga spremuta a freddo entro le 48 ore successive alla raccolta. Questo dettaglio non è affatto superficiale perché solo con il procedimento a freddo, si possono garantire gli standard di qualità, le proprietà nutrizionali e il gusto tipico dell’olio extravergine di oliva.

In particolar modo, si possono mantenere inalterati i polifenoli, una delle sue componendi organolettiche più importanti.

Un olio premuto a freddo, infatti, conserva inalterate non solo tutte le proprietà organolettiche, ma anche quelle del gusto e della giusta acidità che lo qualificano come eccellenza alimentare.

Non si deve, però, confondere la spremitura a freddo con le pratiche di spremitura tradizionali eseguite con macine di pietra o simili. Questo procedimento di estrazione dell’olio, infatti, segue tutte le direttive della moderna prassi olearia, con macchinari all’avanguardia in grado di estrarre l’olio direttamente dalla pasta di olive. La particolarità che fa la differenza risiede tutta nelle temperature massime raggiunte durante il processo di estrazione stesso.

Se la più comune spremitura a caldo, infatti, permette di ottenere una maggior quantità di olio, è stato dimostrato in laboratorio come il superamento di una specifica temperatura sia in grado di alterare non solo le proprietà organolettiche, ma anche lo stesso gusto e il grado di acidità pungente dell’olio extravergine.

Quindi la spremitura a freddo, per essere tale, non può superare mai la soglia dei 27 gradi centigradi durante tutto il processo di estrazione, anche se questo comporta, di fatto, una minore produzione di olio rispetto a quello ottenuto da una spremitura a caldo.

Si legge, spesso, anche la dicitura “olio extravergine estratto a bassa temperatura“. Anche in questo caso si tratta di una spremitura a freddo che, però, raggiunge delle temperature leggermente più alte, comprese tra i 27 e i 30 gradi centigradi.

Questa leggera differenza non altera significativamente i valori e le proprietà dell’olio e si rifà all’antica tradizione olearia che vedeva dei 30 gradi centigradi la soglia entro la quale operare. Di fatto, però, non può essere definita una spremitura a freddo, ma un metodo che permette di ottenere una quantità un po’ più significativa di olio da un medesimo quantitativo di olive.

Azienda agricola Caruso

CHI SIAMO

Olio Caruso

L’Azienda Agricola CARUSO, estesa 18 ettari, è localizzata nel territorio del comune di Caltabellotta (Ag), ad una altitudine di 700 m s.l.m. Nata negli anni ’80, è a conduzione familiare.

Oggi la nostra Azienda adotta, per la conduzione degli uliveti, il regime di coltivazione biologica. L’Azienda ricade in parte nell’antico feudo del Barone Bona, territorio vocato da secoli per la coltivazione dell’ulivo; pianta che viene considerata emblema di purificazione, fecondità e simbolo di pace.

Gli uliveti sono composti da impianti giovani ai quali si affiancano alberi secolari, il tutto si trova inserito in un suggestivo contesto paesaggistico unico nel suo genere.

Gli impianti di ulivo sono composti unicamente da piante appartenenti alla varietà “Biancolilla”, dalle cui olive si estrae l’ottimo Olio Extra Vergine di Oliva Biologico 100% italiano “OLIO CARUSO”. La produzione è certificata da Icea Bio Si.

 

La mandorla dolce viene raccolta e lavorata direttamente in azienda con metodiche manuali, nel periodo compreso tra Agosto e Settembre.

E’ un prodotto molto utilizzato sia in cucina sia e sopratutto in pasticceria; intera per i torroni, sminuzzata per formare la granella con cui decorare la pasticceria, macinata o molto finemente tritata per essere utilizzata come farina per la preparazione del Marzapane o della Pasta reale.

Azienda agricola CarusoOlio Caruso

 

 

 

 

 

 

 

 

Per un contatto diretto chiamate il numero +39 3287731503 oppure per altre info visitate il sito www.oliocaruso.it

Olio extravergine di oliva Bio

Quasi tutto il territorio italiano è caratterizzato dalla produzione di olio extravergine. Dal Garda, passando per l’Abruzzo, sino alla Sicilia. Lì dove il terreno fertile permette la coltivazione degli ulivi, c’è anche una produzione, parallela, di olio e una sua tradizione culturale.

Oggi, però, riconoscere un buon olio diventa sempre più difficile. Prima di tutto perché ogni area geografica produce oli con caratteristiche organolettiche differenti, come il sapore, il colore, l’asprezza e la densità.

In secondo luogo perché le colture, e le spremiture intensive tendono a dare origine ad un prodotto qualitativamente inferiore.

Ecco perché uno dei primi elementi da considerare, al momento della scelta dell’olio extravergine di oliva, è la provenienza da coltivazioni biologiche. In questi casi, e così come richiesto per legge, le olive che verranno spremute e daranno vita, poi, all’olio devono provenire da coltivazioni in cui non sono stati mai usati trattamenti chimici, né sulla pianta, né sul terreno, né nelle modalità di coltivazione. Nelle colture biologiche, infatti, gli unici trattamenti ammessi e attuati, sono quelli di origine organica.

Ma non solo. Secondo questa pratica virtuosa di coltivazione, le olive devono essere raccolte solo quando sono giunte al giusto grado di maturazione sull’albero e sono spremute a freddo nelle immediate 48 ore successive al raccolto. Seguire questo iter delicato e impegnativo, significa anche dare vita ad un prodotto biologico di gusto ricco e rispettoso delle proprietà organolettiche delle olive.

Scegliere il giusto olio extravergine di oliva BIO non è difficile. Oggi le certificazioni che attestano la provenienza da agricolture che rispettano questi dettami sono molto attente e affidabili. I sistemi di controllo, infatti, sono estremamente precisi, garantendo un costante monitoraggio nel tempo, e non permettono che, durante il processo produttivo, esistano fasi e passaggi non certificati e documentati.

È sufficiente controllare i bollini delle certificazioni che vengono apposti sull’etichetta dell’olio scelto per verificarne l’idoneità, la provenienza e la qualità.

Acquista in sicurezza attraverso Amazon, approfitta di queste offerte!

 

Bestseller No. 1
Don Giovanni Bio - NUOVO RACCOLTO 21/22 - Olio extravergine d'oliva BIO di Puglia, 100% Italiano, 100% Coratina, bag-in-box con rubinetto dosatore - Az. Agr. Tricarico
  • NUOVA RACCOLTA 2021/2022
  • Acidità: 0,11%
  • Polifenoli: 866 mg/kg
  • Olio extravergine di oliva 100% italiano ottenuto dagli ulivi della nostra azienda agricola ed estratto a freddo entro 6 ore dalla raccolta
  • Molto ricco di polifenoli, deve il suo carattere alla cultivar più rinomata della Puglia, coltivata sui terreni ai piedi della Murgia barese
Bestseller No. 2
Le Fascine Olio Extravergine d'Oliva Provenzale Biologico 100% Italiano Prodotto da mono cultivar Provenzale (Latta da 5 Litri)
  • ✅ EVO 100 % Italiano: prodotto e imbottigliato dai Frantoi LeFas che si trovano a San Severo (Puglia). È di qualità superiore proviene direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici.
  • ✅ Contenuto: 1 latta da 5 Litri di Olio Extravergine d'Oliva Biologico Monocultivar Provenzale
  • ✅ È ESTRATTO A FREDDO da olive PROVENZALE, considerata tra le prime dieci migliori cultivar di oliva al Mondo
  • ✅ Le olive vengono molite, a temperatura ambiente, entro le 24 ore dalla raccolta. Questo Olio Extravergine di Oliva è puramente il succo appena estratto del frutto dell'olivo. NON FILTRATO
  • ✅ Lo stoccaggio avviene in ambienti climatizzati H24 ed imbottigliato con la massima cura in latte dì alluminio, sigillate, per proteggerlo dal l’esposizione solare
Bestseller No. 3
Monini Olio Extra Vergine Bio Bios Selezione Italiana da Agricoltura Biologica, Gusto Leggero, 100% Italiano - 750 ml
  • MONINI BIOS 100% ITALIANO - L’Extra Vergine BIOS è un olio biologico di elevata qualità, genuino e 100% italiano, ottenuto senza l’impiego di prodotti chimici sintetici e certificato da ICEA
  • PUREZZA E QUALITA' - L’Extra Vergine BIOS è un olio pregiato: dai terreni alle coltivazioni, ai sistemi di raccolta all’estrazione in frantoio, rispetta i principi dell’agricoltura biologica
  • DEGUSTAZIONE - in virtù del suo aroma delicato ed equilibrato, l’Extra Vergine BIOS è adatto a esaltare con eleganza l’aroma dei piatti più raffinati, come il pesce, le carni bianche e le verdure
  • OLIO EXTRAVERGINE - I classici dal gusto sempre riconoscibile, i D.O.P. e il biologico: la nostra esperienza si traduce in extravergine diversi, tra cui trovare quello che preferisci
  • MONINI - La filosofia della famiglia Monini è da sempre quella di produrre Oli Extravergini di oliva ineccepibili, di qualità superiore, controllati e certificati dalla filiera alla tua tavola