Basilicata, la terra dell’olio extravergine di qualità

La Basilicata è uno dei luoghi ancora incontaminati più ricchi e fiorenti che il nostro Bel Paese ha da offrire.

Una distesa di terre ricche di cultura e tradizione che possono offrire prodotti sani e genuini, gli stessi prodotti che hanno cresciuto e continuano a crescere in maniera sana tutte le generazioni di questo fantastico territorio.

 

Una regione, tantissime varietà di prodotti

La Basilicata ha da offrire una incredibile varietà di prodotti locali che spaziano dai più intraprendenti e saporiti dei territori dell’Appennino, fino ai più freschi e profumati della Costa Jonica. Tagli di carne, formaggi, latticini, prodotti ortofrutticoli, la Basilicata è in grado di offrire un’incredibile varietà di prodotti di altissima qualità che sposano perfettamente le tradizioni secolari di questa splendida regione.

 

Basilicata, regina indiscussa dell’olio extravergine di oliva di altissima qualità

Se ognuno ha il sacrosanto diritto di dire la propria sui propri gusti o, come dicevano i latini, de gustibus non est disputandum, esiste un prodotto lucano che nessuno avrebbe il coraggio di criticare: l’olio extravergine di oliva.

L’olio EVO lucano è infatti uno dei prodotti più invidiati di questa regione. Sono tanti i motivi per cui la Basilicata è in grado di produrre questo miracolo gastronomico: sarà per i suoi uliveti secolari, per le sue terre di origine vulcanica, per le terre dalla perfetta composizione mineralogica, ma l’olio extravergine di oliva lucano resta uno dei capisaldi agricoli della Basilicata sia per ragioni qualitative che gastronomiche.

Gli uliveti lucani da secoli regalano prodotti di altissima qualità perfettamente predisposti a produrre uno dei migliori oli extravergine d’oliva di tutta la nazione.

Il clima perfetto e il basso sfruttamento dei terreni con una sostenibile ripresa per ogni ciclo di raccolto, fanno sì che l’olio EVO lucano continui a restare uno dei prodotti naturali più formidabili del nostro paese.

Infatti è grazie ai contadini lucani, che ancora oggi preferiscono nutrire e coltivare i terreni in maniera naturale, se abbiamo ancora la possibilità di ottenere un prodotto fresco, incontaminato e dalle perfette qualità organolettiche.

Ancora oggi in Basilicata è possibile apprezzare una moltitudine di oli d’oliva prodotti da tanti e diversi piccoli produttori agricoli che continuano a portare avanti le stesse tradizioni con gli stessi metodi utilizzati dai loro avi. Molti di questi sono semplicemente aziende a conduzione familiare che hanno ereditato gli uliveti che venivano utilizzati in passato per soddisfare esclusivamente le proprie esigenze.

 

Olio EVO lucano, elemento di imprescindibile presenza sulla tavola del popolo lucano

Dalla creazione di un prodotto di questo calibro, ci si aspetterebbe una presenza predominante di natura economica in questo settore. Dopotutto chi non vorrebbe approfittare nel vendere un prodotto così eccezionale?

In realtà le cose non stanno proprio così. Anzi. Gli oli extravergine d’oliva di migliore qualità sono quelli che i lucani utilizzano sulla propria tavola.

Per i lucani l’olio EVO costituisce una vera e propria tradizione gastronomica dalla quale è difficile esimersi.

 

Dalla tavola alla platea di pochi fortunati

Fortunatamente negli ultimi anni qualcuno ha deciso di portare questo fantastico prodotto anche al di fuori del perimetro della regione.

È il caso di alcuni imprenditori agricoli legati al proprio territorio che hanno sentito il dovere di condividere con tutti uno dei più fantastici prodotti che la loro regione ha da offrire.

Una delle migliori realtà lucane è senza dubbio la Cooperativa Rapolla Fiorente (sito web: www.rapollafiorente.it) che produce olio extravergine di oliva di qualità superiore.

L’olio EVO lucano è sempre stato un prodotto di altissima qualità che ha da secoli contraddistinto i sapori e la cultura di questo territorio. Oggi grazie alla volontà di questi coltivatori locali sta finalmente ottenendo il proprio riscatto.

Il 5 ottobre 2020 l’olio EVO lucano è stato inserito nel registro europeo delle IGP. Un trionfo meritato per questo prodotto che in realtà si trova solo agli inizi della propria scalata.

 

Azienda Agricola PAGANO Bio

CHI SIAMO

L’Azienda Agricola PAGANO Bio, estesa 15 ettari, è localizzata nel territorio del comune di Lucca Sicula (Ag), ad una altitudine di 550 m s.l.m. Nata da tre generazione, è a conduzione familiare.

Oggi la nostra Azienda adotta, per la conduzione degli uliveti, il regime di coltivazione biologica Dop e Igp.

Azienda Agricola PAGANO Bio

L’Azienda ricade in parte nell’antico feudo Salina, territorio vocato per la coltivazione dell’ulivo; pianta che viene considerata nel mondo emblema di purificazione, fecondità e simbolo di pace.

Gli uliveti sono composti da impianti giovani e da alberi secolari, il tutto si trova inserito in un suggestivo contesto paesaggistico da visitare.

Gli impianti di ulivo sono composti da piante appartenenti alla varietà “Biancolilla” e “Nocellara” dalle cui olive si estrae l’ottimo Olio Extra Vergine di Oliva Biologico 100% italiano “OLIO PAGANO”.

 

La produzione è certificata da Icea Bio.

Coltiviamo inoltre delle Mandorle biologiche delle varietà “TUONO” e “FERRADUEL” e Agrumi di Sicilia bio : Arance dop Biologiche di Ribera, Clementine Biologiche, Limoni e Mandarini.

 

Azienda Agricola PAGANO BioAzienda Agricola PAGANO Bio

 

CONTATTI

Azienda Agricola Pagano Bio – Via Firenze, 13
92010 Lucca Sicula – Italia – Agrigento
REA AG-178129 – P.iva 02375500846 – C.F. PGNNNG76A15G273B
Tel: +39-3396050106 – E-mail: info@aziendaagricolapagano.it
web: www.aziendaagricolapagano.it